Immagine di copertina

Immagine di copertina
Il pensatore di pensieri

domenica 24 febbraio 2013

(7) Anime gemelle


La casualità mi riporta ancora una volta a prendere quel treno, quello che mi portava da te. Poi casualmente passo sotto casa tua e ripenso a quando venivo da te e anche a quella volta che infuriata con me sbattesti quel cancello. Continuo a camminare e arrivo in quel punto: il nostro ultimo bacio. Mi soffermo a pensare e un' infinità di immagini mi fanno rivivere quel giorno. Tutte le parole, gli odori, i sapori. Per caso passo dove giocavo a calcio e quando segnavo ti dedicavo i gol. Infine, sempre per caso, mi soffermo sulla panchina dove tutto tra noi è cominciato. E pure lì ripenso alle parole e mi torna in mente mentre mi parlavi e io incominciavo a innamorarmi di te. Ma sai una cosa? Il caso non esiste! Io sono voluto passare in quei posti! Ho voluto pensare a noi! Il destino ci ha allontanato e adesso siamo distanti, ma non fisicamente bensì coi cuori. Ascolto canzoni e soffro per la nostra fine ma tutto ha una fine, dici sempre tu. Perciò me ne farò una ragione. Siamo le famose anime gemelle. Il loro sentimento va oltre l'amicizia e l'amore. Io capisco ogni cosa che fai e ogni cosa che dici, sono colui che meglio sa chi sei. Quando siamo insieme siamo noi stessi. Ma le anime gemelle hanno una regola: non possono stare insieme. Perciò ti lascerò andare, libera! Solo promettimi che avrai sempre il sorriso sulle labbra, perchè se sarà così, allora sorriderò anch'io.